Fondo vittime amianto/news

Fondo vittime amianto: la legge di stabilità corregge la circolare INAIL

11.11.2015 Manifestazione Roma Ministero del Lavoro 301Primo effetto della manifestazione dell’11 novembre 2015, per i malati di mesotelioma per cause familiari ed ambientali. La legge di stabilità corregge la circolare INAIL che impediva agli eredi dei deceduti di mesotelioma nel corso del 2015 il diritto all’indenizzo del Fondo Vittime Amianto 

Fondo vittime amianto – comma 292
La norma estende agli eredi dei malati di mesotelioma il beneficio una tantum di cui alla legge 190/2014. Si tratta del beneficio previsto, in via sperimentale per gli anni 2015-2017, per chi ha contratto la patologia (mesotelioma) per esposizione non professionale ovvero per esposizione familiare a lavoratori impiegati in Italia nella lavorazione dell’amianto o per esposizione ambientale.

In base a quanto stabilito dal decreto interministeriale del 4 settembre l’avente diritto alla prestazione prevista – 5.600 euro una tantum – è colui che risulta affetto da mesotelioma. Con l’approvazione della nuova norma hanno diritto anche gli eredi dei “malati “ di mesotelioma, sempreché il decesso sia avvenuto entro il 2015. Per poter ricevere la prestazione economica, i superstiti devono presentare apposita domanda entro 90 giorni dal 1 gennaio 2016, corredata di “idonea documentazione”.
La copertura finanziaria della misura sono contenute – dice la legge di Stabilità – nelle “disponibilità presenti nel Fondo per le vittime dell’amianto, nei limiti delle somme destinate alla copertura delle spese per le prestazioni per l’anno 2015, ovvero 17.919 480″.
E’ evidente che, trattandosi di esposizione non professionale, non possono accedere al beneficio coloro ai quali l’Inail abbia già riconosciuto la rendita ai superstiti per nesso causale fra decesso e mesotelioma contratto per esposizione lavorativa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...