Circolare congiunta INPS-INAIL/pensione inabilità

INPS-INAIL Circolare n° 7 del 19 gennaio 2018: PENSIONE DI INABILITA’ per chi è affetto da malattie professionali derivanti da esposizione all’amianto, le domande entro il 31 marzo 2018.

Bologna, 26 gennaio 2018

Circolare congiunta INPS e INAIL n° 7 del 19 gennaio 2018 (scarica il documento .pdf)

La circolare ha lo scopo di trasmettere istruzioni alle proprie sedi per l’applicazione della legge 232/2016 art. 1 comma 250  (scarica il testo del Decreto in formato .pdf)  
PENSIONE DI INABILITA’ per chi è affetto da malattie professionali derivanti da esposizione all’amianto.

Le domande debbono essere presentate all’INPS entro il 31 marzo di ogni anno.

Requisiti

1) Sono interessati quei lavoratori o ex lavoratori, dipendenti di aziende private o pubbliche che non sono titolari di alcun trattamento pensionistico, affetti dalle seguenti patologie:

  • mesotelioma pleurico (codice C45.0),

  • mesotelioma pericardico (codice C45.2),

  • mesotelioma peritoneale (codice C45.1),

  • mesotelioma della tunica vaginale del testicolo (codice C45.7),

  • carcinoma polmonare (codice C34),

  • asbestosi polmonare (codice J61) *

e che siano state riconosciute dall’INAIL o da altre amministrazioni competenti come patologie di origine professionale.

Il fatto di avere il riconoscimento  esclude l’ ipotesi di ulteriori accertamenti sanitari da parte dell’INPS.

2) poter far valere almeno 5 anni di contributi versati o accreditati in tutto l’arco della vita lavorativa (il requisito può essere raggiunto entro l’anno di decorrenza della pensione di inabilità
3) termini per la presentazione della domanda, all’uscita della legge 232/2016 fu il 16/9/2017, mentre dal 2018 in poi la scadenza è il 31 marzo di ogni anno
Incompatibilità
4) la pensione di inabilità è incompatibile con qualsiasi rapporto di lavoro o attività lavorativa autonoma e qualsiasi attività per la quale si percepisca un compenso economico.
Incumulabilità
5) la pensione di inabilità non può essere cumulata con la rendita INAIL. Rispetto questa previsione occorre essere molto cauti e valutare attentamente con il patronato INCA-CGIL la convenienza economica di un trattamento economico rispetto l’altro. In poche parole prevale la rendita INAIL rispetto la pensione di inabilità, quindi occorre fare un confronto. Tra i quali anche l’aspetto fiscale
6) la pensione di inabilità è reversibile e non viene attuata la previsione di incompatibilità con la rendita INAIL

Si rimanda la lettura completa della circolare che potete scaricare qui sopra, dove potrete leggere tutte le particolarità e le procedure da seguire. Si insiste nel consiglio di valutare attentamente le condizioni per il diritto alla prestazione prima di presentare qualsiasi domanda. Rimangono tutte le perplessità già espresse all’uscita della norma legislativa, sopratutto nel momento in cui il legislatore ha inteso mettere a confronto due prestazioni che hanno caratteristiche completamente diverse tra loro, una ha la finalità di risarcimento, l’altra previdenziale

 

La legge decorre dal 2017 (€ 20 milioni di copertura finanziaria),

dal 2018, ogni anno, la copertura finanziaria è di € 30 milioni.

Il riconoscimento per gli aventi diritto può venire differito per mancanza di copertura.

Invitiamo comunque, tutti gli interessati a rivolgersi agli Sportelli AFeVA ER, o direttamente al Patronato INCA CGIL .

Scarica il testo dell’Art. 1, comma 250 della Legge 232/2016

(*) nella legge 232/16 è stato riportato un codice sbagliato che non corrisponde alla patologia individuata come asbestosi, mentre il codice riportato nel decreto ministeriale è corretto (J61)

p. AFeVA Emilia Romagna Milena Pareschi

Vedi la notizia sulla Rivista ON-LINE dell’INCA-CGIL “Esperienze”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...