amianto/arte

Mostra Grafica Amianto AFeVA/ISART Bologna: la giornata dell’inaugurazione, il catalogo delle opere

2 novembre 2017

Sabato 14 ottobre 2017 è stata inaugurata la Mostra dal titolo “Comunicare il rischio AMIANTO” presso

il Centro studi didattica delle Arti del Liceo Artistico Arcangeli negli spazi di via Cartoleria, 9, a Bologna.

50 opere grafiche realizzate durante l’anno scolastico 2016-17 nell’ambito di un progetto di Alternanza scuola-lavoro in collaborazione con l’Associazione Familiari e Vittime Amianto Emilia Romagna. Gli autori sono i ragazzi/e delle classi IV H e IV I del corso di Grafica dell’ISART Bologna.

L’allestimento della mostra è stato realizzato nella sede storica di Via Cartoleria, 9 a Bologna presso il Centro studi didattica delle Arti del Liceo Artistico Francesco Arcangeli, nello storico edificio recuperato dalla Città metropolitana, uno spazio dedicato allo studio delle arti, un luogo suggestivo, stimolante e ricco di storia nel cuore della nostra città.

 

Questi spazi fanno parte dell’”isola” gesuitica, una vasta area della città medievale che, a seguito dell’insediamento dell’Ordine di Sant’Ignazio di Loyola a metà del XVI secolo, ha subito pesanti trasformazioni urbanistiche. Il Centro studi didattica delle Arti ha sede nell’edificio che ospitò le Scuole Nuove dei Gesuiti costruite, nella configurazione attuale, nel 1717-18 su progetto di Giovanni Battista Piacentini e probabilmente realizzate adattando e ampliando edifici già esistenti.

L’inaugurazione ha visto la presenza di un centinaio di Ragazzi e Ragazze del corso di Grafica del Liceo Artistico Arcangeli, di numerosi familiari delle vittime dell’amianto, di lavoratori ex-esposti amianto delle Officine Grandi Riparazioni di Bologna, di insegnanti e genitori degli allievi.

Vedi tutti i lavori nel catalogo pubblicato a cura della Presidenza dell’Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna 

Documentazione dell’inaugurazione – i video della giornata

Maria Cristina Casali – Dirigente Scolastica ISART Bologna

 Andrea Caselli – Presidente AFeVA Emilia Romagna

 Daniela Davoli – Professoressa del Corso di Grafica ISART Bologna

 Luca Molinari – Presidenza Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna

 Le studentesse dell’ISART

 La consegna della targa ricordo dell’Assemblea Legislativa e la premiazione AFeVA Emilia Romagna

 Intervento del Comitato Genitori Liceo Artistico Arcangeli

Vedi la galleria di foto

scarica la locandina(.jpg)

Sono ancora disponibili copie del Catalogo completo delle opere, stampato a cura della Presidenza dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna.

Per richiederlo, scrivere a afevaemiliaromagna@gmail.com

 

Parlare di Amianto – la presentazione della Mostra di Massimo Vaggi – scrittore Bolognese

Andrea Caselli presidente AFeVA ER

“ Sul problema amianto è facile cadere in una iconografia stereotipata, rendendo difficile e banale la comunicazione degli aspetti sanitari, giuridici, ambientali. Ma soprattutto è difficile comunicare le ansie e l’incertezza, la rabbia di chi è stato esposto all’amianto, o per sua causa si è ammalato.
AFeVA ha deciso di operare un coinvolgimento dei ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado, al fine di fare crescere nelle nuove generazioni la consapevolezza del rischio amianto.
Abbiamo sviluppato questa iniziativa quindi a partire dal corso di grafica del Liceo Artistico “Arcangeli” nell’ambito di un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro…i risultati a nostro giudizio sono straordinari, e i lavori prodotti parlano da soli. “

Sara Spazzini, Daniela Davoli, Flaminia Cipriani
Insegnanti del corso di Grafica – ISART Bologna

“L’ approccio al progetto, è iniziato il 28 aprile 2016 con la visione da parte dei ragazzi del film “Un posto sicuro”, è proseguita con l’approfondimento della documentazione fornita da AFeVA e grazie alle preziose testimonianze dei soggetti personalmente coinvolti.
All’inizio del percorso, abbiamo riscontrato delle difficoltà per lo spessore del tema trattato e nel dover tradurre visivamente le tematiche proposte. Da principio, infatti, il rischio è stato quello di produrre degli elaborati grafici che scadessero in un banale pietismo che mercificasse i sentimenti. La scommessa era invece quella di puntare su un progetto grafico accattivante, capace di calamitare l’attenzione ed essere quindi funzionale alla massima sensibilizzazione all’argomento.
Misurarsi con un tema di questo calibro ha rappresentato per i ragazzi un’esperienza molto importante per il coinvolgimento umano ed etico oltre che professionale. Davvero una importante occasione di crescita.”

Vedi il sito ISART – Liceo Artistico Arcangeli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...