Contributi imprese bonifica amianto Regione ER

Bonifiche amianto: Contributi ad imprese per 3.300.000 € nel Bando deliberato dalla regione Emilia-Romagna – Click day fra il 21 e il 25 febbraio 2019

Bologna, 13 febbraio 2019

Con delibera della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna 194 dell’11 febbraio 2019 è stato approvato il nuovo bando che mette a disposizione delle imprese emiliano-romagnole oltre tre milioni di euro per sostenere la qualificazione ambientale del sistema produttivo regionale promuovendo, attraverso incentivi per la riqualificazione ambientale, la rimozione e lo smaltimento del cemento-amianto dai luoghi di lavoro.

Leggi la delibera completa

Questo strumento si affianca al Bando ISI INAIL 2019, aumentando la possibilità per le imprese Emiliano Romagnole di accedere a finanziamenti  a fondo perduto e per la parte rimanente a tasso agevolato per la bonifica e lo smaltimento dei Manufatti di Cemento Amianto presenti. (Vedi il Bando ISI INAIL)

Si tratta di una importante misura, per accelerare la bonifica dell’amianto presente, che si colloca in un contesto di prevenzione del rischio.

Risorse disponibili

La Regione Emilia-Romagna stanzia per questa iniziativa € 3.300.000.

Destinatari

Possono presentare domanda le imprese con sede legale o unità locale nel territorio della Regione Emilia-Romagna.
Il termine a partire dal quale possono essere avviati gli interventi e sostenute le relative spese ai fini dell’ottenimento del contributo è quello della data di prenotazione on-line.
Gli investimenti ammissibili riguarderanno progetti relativi alla realizzazione di interventi di rimozione e smaltimento di manufatti contenenti amianto in matrice cementizia e/o resinosa presenti in immobili in cui si svolgono attività produttive, terziarie e commerciali, sedi di lavoro per i soggetti addetti a tali attività.

I progetti presentati dovranno avere un costo complessivo ammissibile non inferiore a € 20.000,00, quale limite minimo valido su cui applicare le percentuali di contribuzione previste in funzione delle dimensioni dell’impresa.

Il contributo della Regione è in conto capitale, copre per le PMI fino al 50% del costo dell’intervento, per le grandi imprese, fino al 35%. Il massimo finanziabile è di 150.000 € , il minimo è di 20.000 €.

Modalità di partecipazione

La procedura per ottenere il contributo si articola in due fasi

Fase 1 – Prenotazione on line (click day)

Le imprese che intendano accedere al contributo dovranno effettuare la prenotazione on-line collegandosi all’applicativo informatico dalle ore 9.00 del 21 febbraio 2019 alle ore 16.00 del 25 febbraio 2019.

Fase 2 – Presentazione della domanda di contributo

le imprese che si saranno collocate in posizione utile nella Fase 1 riceveranno tramite pec sull’indirizzo indicato nella prenotazione on-line l’invito alla Fase 2 che conterrà un codice personale di accesso all’applicativo informatico.
L’applicativo informatico per la presentazione della domanda completa (Fase 2) sarà disponibile dalle ore 9.00 del 19 marzo alle ore 16.00 del 15 aprile.

Le informazioni complete sul portale web della regione.

leggi il comunicato dell’Assessorato Ambiente

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...